Differenza tra dietista e nutrizionista
Salute

Qual è la differenza tra dietista e nutrizionista

Hai deciso di seguire una corretta alimentazione ma non sai a quale professionista rivolgerti? Meglio affidarsi ad un dietista o un nutrizionista?

Ma soprattutto, qual è la differenza tra dietista e nutrizionista?

La differenza sembra minima, quasi nulla, non a caso quasi tutti utilizziamo i due termini come se fossero sinonimi.

Beh, non è così. Il dietista e il nutrizionista sono professionisti con percorsi di studi differenti, anche se con applicazioni pratiche simili.

Entrambe, in effetti, operano nell’ambito della nutrizione e si occupano di informare i pazienti e indirizzarli verso una regime alimentare corretto e personalizzato.

Quindi, meglio rivolgersi ad un dietista o un nutrizionista? Facciamo chiarezza!

Chi è il dietista?

Il dietista è un operatore sanitario, pianifica, organizza le attività sull’alimentazione e sulla dietetica. Abilitato alla ricerca scientifica, interviene nel trattamento dei disturbi del comportamento alimentare. Può collaborare con industrie del settore alimentare, può lavorare in strutture pubbliche e private.

Il dietista, però, non può elaborare in modo autonomo piani nutrizionali e diete. Per farlo, necessita della prescrizione effettuata da biologi nutrizionisti o medici.Il dietista non può né diagnosticare malattie né prescrivere farmaci. Ha una laurea triennale  presso la facoltà di Medicina e Chirurgia con specializzazione in Dietistica.

Leggi anche:  Qual è la differenza tra TAC e Risonanza Magnetica

Chi è il nutrizionista?

A differenza del dietista, il nutrizionista è abilitato ad elaborare e prescrivere diete e piani nutrizionali, finalizzati al benessere dell’organismo.

Valuta i fabbisogni nutritivi ed energetici delle persone attraverso tecniche e metodologie specifiche, per sviluppare una dieta personalizzata. Il nutrizionista deve conoscere a menadito le caratteristiche nutrizionali e salutistiche degli alimenti, ed è esperto di educazione e informazione alimentare, per questo può svolgere attività di educatore alimentare.

Il nutrizionista ha un percorso di studi in medicina o scienza biologiche, ha una laurea magistrale in Scienze della nutrizione umana.

Come il dietista, non può né diagnosticare malattie né prescrivere farmaci.

Quindi, qual è la differenza tra dietista e nutrizionista?

È più chiara ora qual è la differenza tra dietista e nutrizionista? Sei ancora indeciso tra quale professionista scegliere?

Scegli la figura professionale più adatta alle tue esigenze. Ricorda che entrambi non possono diagnosticare malattie e non possono prescrivere farmaci, ma possono prescrivere integratori alimentari.

Se decidi di rivolgerti ad un dietista, devi prima rivolgerti ad un medico o biologo. Inoltre, il bravo professionista ascolta le richieste del paziente, svolge analisi accurate delle abitudini alimentari, valuta la composizione corporea ed educa a una corretta alimentazione, fornendo al paziente la capacità di gestirsi in maniera autonoma l’alimentazione.

Qual è la differenza è un progetto editoriale, mosso da un unico obiettivo: rispondere alle domande che gli utenti si pongono più spesso sui motori di ricerca e nella vita reale. Contenuti utili, semplici, al cui interno cerchiamo di fugare i tuoi dubbi.

Leggi anche:  Qual è la differenza tra TAC e Risonanza Magnetica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *