differenza tra confettura e marmellata
Alimentazione

Qual è la differenza tra confettura e marmellata

Utilizzati spesso erroneamente come sinonimi, in realtà indicano due cose diverse. Vediamo insieme qual è la differenza tra confettura e marmellata.  

Nel nostro linguaggio quotidiano esistono numerosi termini utilizzati, spesso, in modo improprio. Due di questi sono confettura e marmellata.

Sì, perché quelli che per noi sono due sinonimi, indicanti la medesima cosa, sono in realtà due termini separati, relativi a due prodotti differenti.

E no, non si tratta di una differenza di poco conto, tant’è vero che è addirittura stabilita dalla legge.

Quindi, qual è la differenza tra confettura e marmellata? Scopriamolo insieme.

Cos’è la confettura

Il Decreto Legislativo 20 febbraio 2004, n. 50 contiene le definizioni a norma di legge di confettura e marmellata. 

La confettura è 

“la mescolanza, portata a consistenza gelificata appropriata, di zuccheri, polpa e/o purea di una o più specie di frutta e acqua. Per gli agrumi, tuttavia, la confettura può essere ottenuta dal frutto intero o tagliato e/o affettato.”

Quindi, la confettura è un prodotto ottenuto dallo zucchero (della frutta o aggiunto), dalla polpa o dalla purea del frutto o di più frutti, e acqua.

Leggi anche:  Qual è la differenza tra frumento e grano

Nel testo si indicano anche le caratteristiche che deve avere per essere considerata confettura. Ti consigliamo di consultarlo, cliccando qui.

Vediamo ora cos’è la marmellata. 

Cos’è la marmellata

Il testo prima menzionato riporta anche la definizione a norma di legge della marmellata.

La marmellata è

la mescolanza, portata a consistenza gelificata appropriata, di acqua, zuccheri e di uno o più dei seguenti prodotti ottenuti da agrumi: polpa, purea, succo, estratti acquosi e scorze. 

Quindi, con il termine marmellata si fa riferimento solo ed esclusivamente al prodotto ottenuto dall’utilizzo di acqua, zuccheri, e agrumi.

Quindi, qual è la differenza tra confettura e marmellata?

Come avrai capito leggendo le due definizioni, la differenza tra confettura e marmellata consiste non nel processo di lavorazione, ma dall’ingrediente principale: il frutto.

Infatti, mentre la confettura può essere realizzata utilizzando un’ampia varietà di frutti, la marmellata è solo quella di agrumi (arancia, limone, cedro, pompelmo, ecc..).

Quando al supermercato ti accingi ad acquistare un barattolo di confettura o marmellata, tieni sempre bene a mente questa differenza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *